La verità è che dire grazie fa bene. Di sicuro è qualcosa che si sente, dritto nella pancia come una cosa buona o dentro nel cuore come una carezza.
Proprio in questi giorni riflettevo sul potere della gentilezza, che noi di Zazi pratichiamo non per un mero calcolo opportunistico e machiavellico ma perché ci viene così. E a Natale vogliamo dirvi GRAZIE.

In due anni abbiamo incontrato (virtualmente e telefonicamente) gente speciale e scoperto che a un gesto gentile ne segue un altro ugualmente o doppiamente gentile.
Non succede sempre sempre ma spesso, e noi lo vogliamo dire.
In fondo la vera forza di un brand  sono le persone, chi ti sceglie e ti tiene con sé nel cuore o nella pancia.

Grazie per quella telefonata strana

 

23 novembre 2015, nasce Zazi.
Il telefono di Luciana squilla, è uno “02”. Mi guarda, la guardo, risponde. Cammina e parla con tono di voce composto, i rumori in strada mi impediscono di origliare. Sorrido e aspetto che finisca la conversazione.
“Babba chiedeva se avessimo uno showroom a Milano, parlava e parlava, ha detto che se dovessimo aprirne uno in futuro vorrebbero saperlo e intanto pensavo…. Magari!”.
Qui potete ben immaginare le nostre facce, l’incredulità. In questa strana vicenda ci abbiamo visto un atto di gentilezza, un’accoglienza bellissima per quel brand premaman nascente e forse… promettente?

camicie da notte premaman
23 novembre 2015, una chiamata da Milano per Zazi.

Grazie per il pensiero durante il travaglio

 

Dite se non è un atto di gentilezza che una mamma in una fase cruciale, lunghissima e snervante come il travaglio, pensi a quelle de’ l’insolita camicia da notte premaman che stempera la tensione con ironia”. Abbiamo ricevuto le loro foto, con il permesso di pubblicarle e una postilla che vale la pena ricordare.

mamme
Messaggio di mamma Laura prima di entrare in sala parto 🙂

Grazie per quella volta lì

 

Ci eravamo messe in testa di fare un video, l’idea era che la Zazi non dovesse essere raccontata da noi ma da chi avesse comprato e scelto questo prodotto, anche come regalo.
Abbiamo ricevuto un mediometraggio bellissimo: Marta dispone il cellulare su un supporto, si accerta che l’inquadratura sia buona e corre a sedersi sul divano di fronte, inizia a imbastire lodi spontanee sul prodotto, sulla cura del packaging, sulla gentilezza con cui abbiamo risposto ad ogni suo dubbio su taglia e colore.
Gerardina, invece, ha girato un video indossando i panni di Zazi Reload con biberon e un Martini finto con oliva vera.

shopping mamme
Piccolo frammento del mediometraggio: Marta racconta la sua esperienza di acquisto con Zazi.

Grazie per quella foto al mattino

 

Una foto a prima mattina, sul balcone di casa, di spalle, un saluto al sole con la scritta “Danza nel ventre”. Nel messaggio whatsapp ci augurava buongiorno, dicendo che con la Zazi lei ci sarebbe uscita e che ci aspettava a Milano per un caffè.

mamme
Buongiorno da Milano.
camicie da notte premaman
Andare in giro per Milano, in camicia da notte.

Grazie per allietare la notte

 

Il telefono rimane sempre acceso, anche di notte. Ricordo bene quel fascio di luce sul soffitto della camera, come un astro, sarà stata l’importanza del messaggio a intensificare la luminosità.
Era nato Federico, uno scricciolo con tanti capelli neri e una tuta in ciniglia bianca e gialla.

mamme
È nato Federico!

Grazie a due mamme

 

Non credo che dimenticheremo facilmente la gioia di Gabriella e Alessandra alla nascita di Matilde, la loro “meraviglia”. Era il 15 giugno, Gabriella ci scrive appena qualche ora prima di andare in sala parto. Due giorni dopo riceviamo un minivideo: si vede Matilde, due pugnetti che ruotano intorno alla bocca, occhietti semichiusi, uno stiracchiarsi lento e dolcissimo.

mamme
Matilde, la meravigliosa figlia di Gabriella e Alessandra

Grazie ai papà

 

Non dite che gli uomini non vi ascoltano, non vi capiscono, e che sembrano perennemente disattenti. Forse qualche volta lo sono, forse anche più di qualche volta, ma vi assicuriamo che abbiamo incontrato una buona fetta di futuri papà davvero fantastici.
Hanno difficoltà a scegliere le taglie, “S/M o L/XL?”, optano per il colore grigio (vanno sul sicuro), qualche volta – ma se sono sicuri sicuri – osano comprando un colore acceso. Si raccomandano che il pacchetto arrivi entro il vostro compleanno e, allora, noi facendo un calcolo approssimativo dei giorni anticipiamo la partenza alla mattina stessa in cui è arrivato l’ordine. Asse da stiro, fagotto, spilla da balia, biglietto e via!
Sono belli quando, nelle note, chiedono di firmare così: “da parte del papà più felice del mondo”.

Grazie per le ispirazioni

 

Il nuovo prodotto by Zazi, laFelpona, è un po’ la risposta alle tante donne in crisi da shopping premaman. Ci avete scritto “perché non fate un restyling alla vestaglia da camera? Anche quella è brutta e vecchia!”. Ed eccoci qua, a rispondere ai vostri bisogni restituendo un capo versatile e riutilizzabile anche post: noi vi suggeriamo di indossare laFelpona per uscire, con pullover, jeans e sneakers. Il concetto di vestaglia è superato, quasi dimenticato, meglio descriverlo per quello che è: una maxi-felpa con fusciacca double face, manica stile kimono e lunghezza ¾.
Questo progetto, che voi avete ispirato, è stato vincitore del bando PIN “Pugliesi innovativi” 🙂

Grazie ma proprio tante grazie per il supporto e le parole d’affetto, scritte con la pancia e il cuore.

Buon Natale a tutte/tutti voi,

Barbara e Luciana