Il parto è alle porte, la tensione sale e non viene per nulla alleggerita dal corredo ospedaliero per mamme. Camicie da notte datate hanno vestito, di generazione in generazione, le donne della famiglia. Candeggiate, al profumo di bucato fresco, sono ampie o peggio extra large, e spesso corredate da merletti, pizzi e varie.

Abbiamo interrogato le mamme per capire cosa pensano della tre giorni in ospedale e della mise da adottare, abbiamo curiosato tra i diversi “mommy style” in fatto di camicie da notte premaman. Molte hanno confermato i sentimenti di disagio e inadeguatezza che mamma Luciana  aveva vissuto in prima persona partecipando, con la sua camicia da notte, alla “fiera delle palandrane*”. Stessa sensazione era stata avvertita da me, zia Barbara, quando era toccato a mia sorella diventare mamma.

Dall’intervista è emerso che molte hanno indossato camicie da notte premaman, simil palandrane, fornite dalle loro madri e tirate fuori dal forziere dei tesori di famiglia per l’occasione, hanno così accettato malamente il disagio di un capo in netto contrasto con il loro stile casual e sportivo. Altre hanno confermato la difficoltà nel reperire soluzioni diverse dalle classiche.
Alla domanda esplicita “eri a tuo agio?” hanno risposto con un secco “No”. Non sono mancati i paragoni divertenti a nonne, balene, omini Michelin.

Abbiamo definito “irriverenti”, le mamme che non si sono attenute al prontuario consigliato nei corsi preparto, in ospedale o da mamme e zie. Sono loro ad aver dato forza e coraggio alla nostra idea: un capo per mamme fresco e divertente che, ispirato ad una maxi t-shirt, presenta un taglio sotto il seno per l’allattamento e un laccetto regolabile per il pre e post-pancia, il tutto condito dall’ironia di cinque frasi e mood, diverse opzioni per vari tipi di mamme.

Nell’intervista una mamma risponde “il difficile sta nel recuperare capi che siano gradevoli alla vista, pratici e comodi (…) Ecco perché ho optato per soluzioni che non fossero prettamente pre-maman e che rispecchiano quella che sono! E, oltre a essere carini e comodissimi… sono anche un piacevole ricordo!!”. Tra i diversi “mommy style” adottati: capi basic, moderni, comodi per l’allattamento, camicioni di Snoopy, taglie comode e soluzioni sportive. L’obiettivo? Non sentirsi ridicole.

Le Zazi camicie da notte premaman, oltre a rispondere a funzionalità e “piacevolezza”, propongono la modalità ironia per stemperare la tensione del parto e, più in generale, di un cambiamento.
Si diventa mamme con freschezza e brio: seguendo, sui social, il profilo twitter del proprio piccolo, chiedendo al barman di fiducia un buon biberon shakerato, sentendosi sempre belle, anche con la pancia, allenando la respirazione e il self-control…

Be different mum a partire dalla camicia da notte, che l’ironia vi accompagni in questa bellissima avventura!

*Note: palandrana, in tono scherzoso, indica una veste o soprabito troppo lungo e ampio.